Parco Rossi: l’esperienza continua

Parco Rossi: l’esperienza continua

Lo scorso Maggio abbiamo raccontato il Parco Rossi, il primo parco accessibile e multimediale.

Negli ultimi mesi il Parco ha riaperto al pubblico e le esperienze multisensoriali, accessibili e digitali sono diventate realtà.

Proponiamo un video pubblicato sulla Fan Page di Parco Rossi, che ne mostra il funzionamento.

E’ molto semplice: basta recarsi al parco, in via Santa Maria a Santorso (Vicenza) con uno smartphone e gli auricolari.

Il parco è accessibile a chiunque, non ha barriere di età o disabilità, e permette esperienze multisensoriali sicure e divertenti grazie ai percorsi studiati appositamente perché la visita sia per tutti intensa e perfettamente fruibile.

Lungo i percorsi trovi Arac, il personaggio fantastico dalla forma che ricorda la pianta del parco stesso, e che accompagna grandi e piccoli lungo tutta la visita.

Grazie ai dispositivi beacon posizionati all’interno del parco, dalla App Ubiika – disponibile in italiano, inglese e LIS (Lingua dei segni italiana) – è possibile ascoltare, in prossimità ovvero mentre si visita il parco stesso, i 19 racconti audio ad approfondirne tratti ed elementi chiave.

Un’opportunità unica per vivere le bellezze del parco e della natura con serenità, usufruendo di strumenti e risorse che rendono l’esperienza a misura di ogni necessità, e abbattendo barriere di età, comprensioni e mobilità.


Photo credit

Share this Story

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>