Jiffi: il biglietto del bus si paga via bluetooth

Jiffi: il biglietto del bus si paga via bluetooth

I beacon sui bus come nuovo metodo di pagamento e non solo per fornire informazioni.

In Estonia, grazie all’utilizzo della tecnologia Bluetooth Low Energy, pagare il biglietto sui mezzi pubblici sta diventando un’esperienza sempre più smart: grazie all’app Jiffi è infatti sufficiente attivare il bluetooth per acquistare il titolo di viaggio.

L’obiettivo dell’app, realizzata dall’omonima startup estone, è quello di rendere il trasporto pubblico più semplice possibile: all’utente è sufficiente scaricare sul proprio device l’applicazione, attivare il bluetooth, inserire i dettagli di pagamento e il gioco è fatto!

Grazie all’interazione con i beacon installati sui mezzi pubblici, infatti, il sistema rivelerà in automatico la salita a bordo del passeggero e al momento dell’uscita provvederà a confermarne il check-out accreditando il costo della tratta e inviando notifica all’utente. (fonte)

Grazie all’app l’utente può salire tranquillamente sul bus senza preoccuparsi del pagamento: è  l’app in autonomia che gestisce tutto il processo!

Nel video di seguito la dimostrazione pratica del funzionamento dell’applicazione.

I vantaggi non solo solamente per i passeggeri, che possono “dimenticarsi” di pagare il biglietto riducendo i tempi di salita al bordo dei mezzi, ma anche per le aziende di trasporto pubblico:

fornire un servizio innovativo a costi contenuti che va a migliorare l’esperienza di fruizione del servizio per gli utenti;
– possibilità di raccogliere dati sulle abitudini dei consumatori (i cui dati personali rimangono comunque criptati) e sulle tratte più utilizzate in modo da poter prevedere eventuali soluzioni per migliorare il servizio offerto.

Attualmente i beacon sono stati installati su ben 70 mezzi pubblici, ma nel 2017, visti i buoni risultati raccolti, è prevista l’implementazione su un numero sempre più ampio di autobus.

 

Photo Credit

Share this Story

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>