Food e Beacon

Food e Beacon

Nei locali di Cipro è stata lanciata un’app che consente ai clienti di ordine e pagare utilizzando la tecnologia BLE

A Cipro andare a cena è un’esperienza sempre più smart!
In alcuni ristoranti dell’isola mediterranea è infatti stata lanciata un’applicazione chiamata ChopChop che, grazie ai beacon installati sotto i tavoli, consente ai clienti di ordinare e pagare direttamente dal proprio smartphone.

Nel momento in cui entrano in un ristorante, gli utenti che hanno l’applicazione installata sui loro device ricevono un messaggio di benvenuto personalizzato e, una volta seduti al tavolo, possono comodamente ordinare direttamente dal loto smartphone senza dover attendere l’arrivo di un cameriere. (fonte)

Anche per il pagamento la procedura è molto semplice: grazie all’algoritmo personalizzato sviluppato da Estimote tutti gli ordini ricevuti da un preciso tavolo sono convogliati in un unico conto che potrà essere saldato direttamente dall’applicazione (collegata all’account PayPal dell’utente) senza la necessità di utilizzare contatti o carte.

“La nostra priorità è quella di creare un app che renda più facile la vita degli clienti e dei ristoratori e non di creare l’ennesima app per ristoranti e questo senza beacon non saremo in grado di farlo. Inoltre, questa tecnologia consente facilmente l’aggiunta di nuove funzionalità come il monitoraggio di quanti clienti sono presenti all’interno del bar in quel momento: stiamo già lavorando per esplorare e giocare con un sacco di idee nuove ed eccitanti.” dice Polis Pilavas, fondatore di Chopchop (fonte).

ChopChop sta già raccogliendo molti consensi a Cipro e a breve è previsto il lancio anche a livello internazionale: a quando l’arrivo in Italia?

Ph.Credit

Share this Story

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>