Evento della settimana: Capolavori Sibillini. L’arte dei luoghi feriti dal sisma

Evento della settimana: Capolavori Sibillini. L’arte dei luoghi feriti dal sisma

Cosa succede in giro per l’Italia?
Questa settimana abbiamo selezionato:

Capolavori Sibillini.L’arte dei luoghi feriti dal sisma

Fino al 01/10/2017 a Osimo, Palazzo Campana

Le opere presenti nell’esposizione, che durerà fino al 1 ottobre 2017, saranno i tesori artistici appartenenti alla Rete Museale dei Sibillini che si sono “salvati” dai tragici eventi sismici del 24 agosto e del 30 ottobre 2016. 

Il Sindaco di Osimo ha sottoscritto un protocollo d’ Intesa con i Comuni della Rete Museale dei Sibillini colpiti dal terremoto per mettere in sicurezza e valorizzare il patrimonio artistico in attesa del ripristino delle sedi. 

L’ esposizione presenta un forte carattere solidale in quanto la biglietteria, la custodia e le visite guidate saranno svolte dal personale che ha perso il lavoro a causa degli eventi sismici e il ricavato sarà devoluto ai Comuni dei paesi terremotati.

Tutte le informazioni sul sito ufficiale della mostra.
Photo credit immagine in apertura

capolavori sibillini | Evento della settimana Ubiika

Trovate molte altre iniziative nella App Ubiika anche visualizzabili nella mappa integrata: arrivare non sarà un problema! Potete inoltre condividere online gli eventi direttamente dalla App e rintracciare ulteriori informazioni dal link al sito di riferimento. Non vi resta che decidere!

Vuoi promuovere il tuo evento? Fiera, Festival, Mostra, iniziativa musicale o letteraria, performance, rassegna, manifestazione… È semplice, basta registrarsi. Attiva subito l’account contattandoci.

Dove sei? Cosa vuoi fare? Scopri cosa succedete attorno a te guardando attraverso Ubiika.

Scarica la App > Apple Store | Google Play

Share this Story

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>