Beacon al Gatwick di Londra

Beacon al Gatwick di Londra

L’utilizzo dei beacon e della tecnologia Bluetooth Low Energy all’interno degli aeroporti non è di certo una novità – già alcuni progetti pilota hanno visto la loro installazione presso diversi terminal negli USA e in Giappone – ma, finora, erano stati impiegati solamente per fornire informazioni e indicazioni ai passeggeri al fine di guidarli e migliorare la loro esperienza all’interno dei terminal.

All’aeroporto londinese di Gatwick è invece in corso la sperimentazione di utilizzare i beacon anche per facilitare le comunicazioni tra le diverse figure del personale aeroportuale: grazie ai beacon installati nelle diverse aree dei terminal – già utilizzati per comunicare con i passeggeri – gli oltre 1300 dipendenti potranno ricevere comunicazioni – inviate attraverso la  nuova rete digitale di telefonia mobile Mototurbo Capacity Max – personalizzate in base alla loro posizione.

L’obiettivo principale di questo progetto è il miglioramento dei servizi aeroportuali, fornendo comunicazioni puntuali solamente ai dipendenti interessati con un notevole risparmio di tempo e di risorse – come ha dichiarato Simon Telling, IT project manager dell’aeroporto –  e aumentando allo stesso tempo l’efficienza e la sicurezza del personale, degli altri lavoratori all’interno dell’aeroporto e ovviamente dei passeggeri.

Un’iniziativa sicuramente innovativa che migliorerà sicuramente non solo il comfort dei passegeri, ma anche – soprattutto – il lavoro e le dinamiche di lavoro dei dipendenti.

Ph. Credit

Share this Story

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>